Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze

Introduzione a SIMdisaster Il simulatore di maxiemergenze SIMdisaster un software di simulazione pensato per rispondere alle esigenze formative degli operatori sanitari che gestiscono i soccorsi nelle maxiemergenze eventi la cui riproducibilit a scopo didat

  • Title: Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze
  • Author: Chiara Gasperini
  • ISBN: 8884536162
  • Page: 284
  • Format:
  • SIMdisaster un software di simulazione pensato per rispondere alle esigenze formative degli operatori sanitari che gestiscono i soccorsi nelle maxiemergenze, eventi la cui riproducibilit a scopo didattico risulta complessa e costosa In SimDisaster stato ricostruito lo scenario di una catastrofe utilizzando filmati e foto manipolati in computer grafica e integrati con oggetti tridimensionali generati al computer Una interfaccia interattiva permette di effettuare valutazioni all interno dello scenario e prendere decisioni relative alla logistica dei soccorsi, alla scelta delle tecniche di autoprotezione, all intervento di triage e di mantenimento delle principali funzioni vitali Lo scenario evolve in tempo reale in relazione alle scelte effettuate dall utente.

    • [PDF] ↠ Free Read ☆ Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze : by Chiara Gasperini ↠
      284 Chiara Gasperini
    • thumbnail Title: [PDF] ↠ Free Read ☆ Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze : by Chiara Gasperini ↠
      Posted by:Chiara Gasperini
      Published :2019-08-22T03:55:02+00:00

    About “Chiara Gasperini”

    1. Chiara Gasperini

      Chiara Gasperini Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze book, this is one of the most wanted Chiara Gasperini author readers around the world.

    923 thoughts on “Introduzione a SIMdisaster. Il simulatore di maxiemergenze”

    1. Encomiabile tentativo di offrire uno strumento digitale per l'addestramento e la formazione alle grandi emergenza, ma non sufficiente in quanto:1) gira solo su sistemi operativi ormai obsoleti2) fa riferimento a un corpo dottrinale che comunque andrebbe illustrato a chi poi si accinge a usare il software3) contiene 1 solo scenario4) in alcuni passaggi l'interfaccia non è chiara (ad esempio, alcune domande richiedono una risposta entro un certo lasso di tempo; spesso ci si accorge di essere in q [...]


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *